ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Londra: milionario ricorre alle vie legali per la ratifica referendaria del trattato Ue

Lettura in corso:

Londra: milionario ricorre alle vie legali per la ratifica referendaria del trattato Ue

Dimensioni di testo Aa Aa

Brutta giornata per il premier britannico Gordon Brown. La giustizia d’oltremanica ha dichiarato legittimo il ricorso del milionario Stuart Wheeler sul trattato di Lisbona. Wheeler chiede a downing street di sottoporre a refendum il trattato europeo, siglato a Lisbona lo scorso dicembre. La macchina della giustizia è in moto. Il verdetto è atteso per giugno.

Seil 73enne uomo d’affari britannico, conservatore noto per le generose donazioni verso i tories, ottenesse ragione, il governo britannico sarebbe costretto a fare marcia indietro e indire una consultazione popolare. La settimana scorsa la Camera dei comuni aveva dato il suo via libera al trattato. Che è stato ratificato per via parlamentare da 11 stati membri. Solo l’Irlanda procederà per via referendaria come previsto dalla sua Costituzione.

MAlgrado le recenti manifestazioni a favore del referendum, la notizia è stata minimizzata dalla squadra di Brown. Dal Foreign office fanno sapere che altri ricorsi sui precedenti trattati europei sono stati fatti in passato senza successo.