ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bank of England: la crisi è passata

Lettura in corso:

Bank of England: la crisi è passata

Dimensioni di testo Aa Aa

Da Londra arriva la conferma: la crisi immobiliare che tanti danni ha provocato è ormai dietro le spalle. Lo rileva uno studio della banca d’Inghilterra secondo cui la nazionalizzazione della Northern Bank era l’ unica soluzione per evitarne il fallimento. Non si sa cosa ne pensino i lavoratori licenziati in ogni caso il documento pubblicato a Lombard Street, sede della Bank of England, non lascia margine al dubbio: i costi della crisi sono stati pari a poco piu’ di un centinaio di miliardi di euro. Una stima che contrasta con i 245 miliardi previsti dlal’Ocse e soprattutto con gli 600 miliardi di euro messi in conto dal Fondo Monetario Internazionale.

La settimana scorsa l’istituto d’emissione di sua maestà britannica aveva“presentato un piano che a breve avrebbe iniettato oltre 60 miliardi di euro nel sistema bancario. E’ la prova che tanto ottimismo è un po’ eccessivo.

Anche perchè come sostiene questo rappresentante di un’organizzazione non governativa sono sempre di piu’ le famiglie che rivolgono a noi in quanto prive di mezzi per pagare le rate del mutuo: a fine anno saranno almeno 60 mila lee famiglie senza casa

E’ la prova che la crisi immobiliare produce ancora non pochi effetti.