ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siemens: utile trimestrale in forte calo

Lettura in corso:

Siemens: utile trimestrale in forte calo

Dimensioni di testo Aa Aa

Il gruppo elettronico tedesco Siemens chiude i conti trimestrali con un utile in forte calo, mentre lo scandalo delle tangenti si allarga. Nel secondo trimestrale fiscale del’anno 2007-2008 Siemens registra una diminuizione del 67% dei profitti pari a 412 milioni di euro.

“Il fatturato, nel periodo in esame, dice il presidente Peter Loescher, è cresciuto del 12% rispetto all’anno precedente per raggiungere i 23 miliardi di euro il che è un dato molto positivo”

Un quadro tutto sommato poco ottimistico al punto che il consiglio d’amministrazione ha autorizzato un’operazione di buy back per un massimo di due milioni di titoli. Obiettivo risollevere il corso dell’azione che dall’inizio dell’anno è in caduta libera

Secondo il capo dei servizi legali di Siemens “le condanne prima della sentenza sono inaccettabili, viviamo in un mondo di diritto: cio che conta è l’esito del processo”

Sul fronte delle tangenti infine tutti i settori del gruppo tedesco sono colpiti: non solo le telecomunicazioni, come si credeva all’nizio di febbraio, ma anche le attività legate all’energia, ai trasporti e ai prodotti medicali.