ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Russia minaccia di riprendere la corsa agli armamenti

Lettura in corso:

La Russia minaccia di riprendere la corsa agli armamenti

Dimensioni di testo Aa Aa

Vladimir Putin spalanca la porta a una nuova crisi diplomatica con Stati Uniti e Nato. Senza citarli, il presidente russo li accusa di essere i responsabili di una nuova corsa agli armamenti. Il leader del Cremlino ha lanciato i suoi strali contro l’Occidente guerrafondaio davanti al Consiglio di Stato, organo consultivo della presidenza, in quello che, probabilmente, è stato il suo ultimo discorso da presidente, prima di lasciare il posto al suo successore.

“Ormai é chiaro che sta per essere lanciata in tutto il pianeta una nuova corsa agli armamenti. La Russia non si farà trascinare dentro ma non resterà neppure con le mani in mano”.

Un monito accolto dall’ovazione dei membri del Consiglio. Putin ha indicato i futuri obiettivi militari: la modernizzazione dell’esercito, l’innalzamento del prestigio del servizio militare, il potenziamento della costruzione degli armamenti.

Dopo aver ricordato che la Russia ha rispettato ogni accordo e ogni norma internazionale sugli armamenti, il presidente russo ha lanciato l’ultimo affondo denunciando chi non applica, non ratifica e ignora i trattati. Anche in questo passaggio, senza citarli, si riferiva a Stati Uniti e Nato.