ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il parlamento francese dice si alla ratifica del Trattato europeo di Lisbona

Lettura in corso:

Il parlamento francese dice si alla ratifica del Trattato europeo di Lisbona

Dimensioni di testo Aa Aa

Con il Si del senato, giunto in tarda nottata, il parlamento francese ha definitivamente autorizzato la ratificata del Trattato europeo di Lisbona. Netta la maggioranza dei favorevoli: 265 si contro 42 no. Dopo Ungheria, Slovenia, Malta e Romania, la Francia è il quinto paese europeo ad approvare il Trattato, firmato il 13 dicembre scorso dai 27 paesi membri del´Unione.

Il Trattato di Lisbona sostituisce l’ormai defunto progetto di Costituzione europea, bocciato dal 55 per cento dei francesi nel referendum del 2005.

Il documento entrerà in vigore dopo la ratifica dei 27, e prevede nuove regole per l’elezione del presidente della Commissione, una funzione più forte per il capo della politica estera, e un ruolo rinnovato per il parlamento di Strasburgo.

Accantonati invece gli aspetti che di più hanno disorientato la pubblica opinione europea, come la scelta di una bandiera comune e di un inno dell’Unione.

In vista dell approvazione del Trattato di Lisbona il parlamento francese aveva emendato, la scorsa settimana, alcuni articoli della Costituzione.