ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il maltempo devasta il Sud degli Usa. Si salva un bimbo di 11 mesi risucchiato dal tornado

Lettura in corso:

Il maltempo devasta il Sud degli Usa. Si salva un bimbo di 11 mesi risucchiato dal tornado

Dimensioni di testo Aa Aa

Tennessee, Arkansas, Kentucky, Alabama: la furia del maltempo e dei tornado, nel Sud degli Stati Uniti, ha ucciso almeno 57 persone. I feriti sono più di 150. Venti a 320 chilometri orari e come minimo due potenti trombe d’aria hanno lasciato dietro di sè la distruzione. Qui siamo in Arkansas: “La cosa più importante adesso è tornare al lavoro, lasciarci tutto questo alle spalle e andare avanti” dice un residente.

Ma al di là della conta dei morti e del calcolo dei danni, oggi gli Stati Uniti hanno anche una storia che sa di miracoloso da raccontare: un bimbo di 11 mesi, risucchiato dal tornado fuori dalla sua casa, a Nord-Ovest di Nashville, in Tennessee. E’ stato ritrovato a circa 140 metri dall’abitazione, distrutta dal tornado. La madre, una ragazza di 24 anni, è morta. Doug Stowell, il nonno, racconta.

“Era pieno di fango, di erba, in mezzo ai capelli…Ma aveva gli occhi aperti, spalancati. E piangeva”.

Mentre il resto del Paese si è concentrato sul super martedì elettorale, negli Stati del Sud colpiti da quattro giorni di eccezionale maltempo gli abitanti avranno altro da ricordare. Il Presidente Bush visiterà oggi queste zone.