ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il maltempo devasta il Sud degli Usa. Si salva un bimbo di 11 mesi risucchiato dal tornado

Lettura in corso:

Il maltempo devasta il Sud degli Usa. Si salva un bimbo di 11 mesi risucchiato dal tornado

 Il maltempo devasta il Sud degli Usa. Si salva un bimbo di 11 mesi risucchiato dal tornado
Dimensioni di testo Aa Aa

Tennessee, Arkansas, Kentucky, Alabama: la furia del maltempo e dei tornado, nel Sud degli Stati Uniti, ha ucciso almeno 57 persone. I feriti sono più di 150. Venti a 320 chilometri orari e come minimo due potenti trombe d’aria hanno lasciato dietro di sè la distruzione. Qui siamo in Arkansas: “La cosa più importante adesso è tornare al lavoro, lasciarci tutto questo alle spalle e andare avanti” dice un residente.

Ma al di là della conta dei morti e del calcolo dei danni, oggi gli Stati Uniti hanno anche una storia che sa di miracoloso da raccontare: un bimbo di 11 mesi, risucchiato dal tornado fuori dalla sua casa, a Nord-Ovest di Nashville, in Tennessee. E’ stato ritrovato a circa 140 metri dall’abitazione, distrutta dal tornado. La madre, una ragazza di 24 anni, è morta. Doug Stowell, il nonno, racconta.

“Era pieno di fango, di erba, in mezzo ai capelli…Ma aveva gli occhi aperti, spalancati. E piangeva”.

Mentre il resto del Paese si è concentrato sul super martedì elettorale, negli Stati del Sud colpiti da quattro giorni di eccezionale maltempo gli abitanti avranno altro da ricordare. Il Presidente Bush visiterà oggi queste zone.