ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

USA: 3200 marines in più in Afghanistan

Lettura in corso:

USA: 3200 marines in più in Afghanistan

Dimensioni di testo Aa Aa

Più truppe per combattere nel sud dell’Afghanistan. Le chiede il segretario alla difesa americano Robert Gates ai colleghi dell’Alleanza atlantica riuniti a Vilnius, in Lituania.

Gli Stati Uniti hanno già in programma d’inviare 3200 marines nella prossima primavera. In una lettera inviata a fine gennaio a tutti i membri della Nato Gates ha chiesto un rinforzo di uomini e mezzi nella zona meridionale del paese dove sono in corso i combattimenti più violenti con i Taleban.

La Francia ha lasciato per il momento in sospeso la questione mentre la Germania ha rifiutato fermamente d’impegnarsi in operazioni offensive di guerra perché il mandato ricevuto dal Parlamento esclude questa possibilità.

Il segretario della Nato Jaap de Hoop Scheffer, prevede un impegno lungo:

“Tutti gli alleati senza eccezione sono stati d’accordo nel dire che siamo entrati in una fase d’impegno a lungo termine. Sviluppo e ricostruzione hanno bisogno di tempo. Ci vorrà una generazione. Ma non vuol dire che per una generazione ci sarà una presenza militare”.

La NATO conta 43mila soldati in Afghanistan. L’Italia, impegnata a Kabul e nell’ovest dell’Afghanistan, con il ministro della difesa Parisi ha ribadito il suo impegno. Ma sarà il nuovo governo a decidere le prossime mosse.