ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Italia, Veltroni conferma che il PD correrà da solo al voto di aprile

Lettura in corso:

Italia, Veltroni conferma che il PD correrà da solo al voto di aprile

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Italia andrà al voto anticipato il 13 e il 14 aprile, senza Romano Prodi e con la stessa legge elettorale del 2006, deprecata tanto da destra che da sinistra.

E nel giorno stesso in cui il presidente del Consiglio annuncia che non si ricandiderà, Walter Veltroni apre di fatto la campagna elettorale del partito democratico, confermano che il PD correrà da solo: “Sono convinto che in questo momento per come sta il paese solo un ‘offerta assolutamente nuova sul piano politico, qualcosa che il paese non vede da 15 anni che possa costituire per gli italiani un buon motivo per tornare a votare, per quelli che non sono andati a votare, per decidere per coloro che sono indecisi…..”

Lo slogan è quello di Barack Obama: “Yes we can”.

Dalla Lega, Roberto Maroni ribatte che la Casa delle Libertà è unita dietro il suo leader: “Berlusconi non è Noè che deve raggruppare nella sua arca due di ogni specie, due di ogni partitino, se penso a lui penso più a Mosé a chi traghetta il popolo delle libertà attraverso il Mar Rosso, attraverso la grande vittoria”.

I sondaggi indicano che il centrodestra di Silvio Berlusconi è in testa nelle intenzioni di voto degli italiani, a poco più di due mesi dalle legislative anticipate.