ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In Cina si festeggia il capodanno lunare senza luce e senz'acqua a causa delle intemperie

Lettura in corso:

In Cina si festeggia il capodanno lunare senza luce e senz'acqua a causa delle intemperie

Dimensioni di testo Aa Aa

Un nuovo anno lunare che comincia sotto pessimi auspici quello del topo. Per 2 miliardi di persone in Cina e in tutta l’Asia questa notte è cominciato l’anno 4706, ma non tutti hanno potuto festeggiare.

Nella Cina centro-orientale, in particolare, gli inabituali rigori invernali hanno lasciato senza elettricità decine di milioni di persone. Nella provincia dello Hunan la luce nelle case sta tornando gradualmente dopo 11 giorni di black-out.

Gravi i danni anche alle condotte idriche. Senza acqua corrente, molte persone sono state costrette ad arrangiarsi in un modo o nell’altro. Una madre di famiglia spiega come se la sta cavando:

“Ogni giorno usiamo l’acqua delle pompe antincendio. Riempiamo e trasportiamo in casa 5 o 6 barili. Spero che l’amministrazione faccia qualcosa. E’ un gran problema essere senz’acqua”.

Nella zona di Chenzhou, una delle principali città dello Hunan, le tempeste di neve e vento hanno divelto un migliaio di piloni delle linee elettriche. Le autorità cinesi hanno mobilitato l’esercito per aiutare la popolazione e far tornare la situazione al più presto alla normalità.

Ma è ormai troppo tardi per i milioni di lavoratori migranti che contavano sul capodanno per trascorrere una vacanza in famiglia e che invece sono dovuti restare nelle grandi metropoli sulla costa.