ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ericsson taglia mille posti in Svezia

Lettura in corso:

Ericsson taglia mille posti in Svezia

Dimensioni di testo Aa Aa

Ericsson, primo produttore mondiale di reti per telefonia mobile, chiude il quarto trimestre con un utile in calo del 41%, la piu’ forte flessione dal 2003, e annuncia il taglio di 1.000 posti in Svezia per contenere i costi. L’utile superiore a 800 milioni di euro è in linea con le previsioni degli analsiti.

Secondo l’amministratore delegato di Ericsson “l’obiettivo delle misura è che si va sempre piu’ verso un mercato senza crescita: di qui la necessità di aggiustare i costi perchè è imporantante mantenere una posizione di leadership. La riduzione del personale in Svezia non isgnificaa affatto un taglio alle spese in ricerca e sviluppo”.

Un 2007 in altalena dovuto all’andamento della domanda : se nel primo trimeste l’utile superava gli 800 milioni di euro per poi salire a un miliardo in calo nel terzo trimestre per poi stabilizzarsi intorno agli 800 milioni di euro nell’ultimo trimestre del 2007. Quanto alle previsioni pe ril 2008 a Stoccolma ribdiscono che fare stime per un mercato cosi fluttuante non è possibile: meglio rinviare il tutto al prossimo mese di marzo. Un’occasione per prendere tempo.