ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucciso un altro deputato dell´opposizione in Kenya. Sospesi i negoyiati tra KIbaki e Odinga

Lettura in corso:

Ucciso un altro deputato dell´opposizione in Kenya. Sospesi i negoyiati tra KIbaki e Odinga

Dimensioni di testo Aa Aa

Il primo effetto dell’ assassinio di David Kumutai Too, deputato dell’opposizione keniana, il secondo ucciso in tre giorni, e’ stata l’immediata sospensione dei negoziati tra le fazioni in lotta.

L’opposizione parla di un complotto ai propri danni, ma per le autorità si tratta di un delitto passionale: stamattina, a Eldoret, nella Rift Valley, un poliziotto geloso della donna che si accompagnava al deputato avrebbe aperto il fuoco contro entrambi, uccidendoli.

Sospesi immediatamente i colloqui intavolati dall’ex segretario generale dell’Onu, Kofi Annan tra il presidente Mwai Kibaki e il capo dell’opposizione Raila Odinga, che accusa di brogli elettorali il capo dello stato rieletto il 27 dicembre.

Le violenze di strada in Kenya, hanno presto sommato alla rivalità politica quella di origine etnica: a scontrarsi contro i Kikuyu, etnia del presidente, i Luo, tribu’ cui appartiene Odinga.

Fino ad oggi, negli scontri in Kenya, sono morte circa mille persone e si contano oltre 300.000 sfollati.