ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Democratici: Edwards si fa da parte

Lettura in corso:

Democratici: Edwards si fa da parte

Dimensioni di testo Aa Aa

John Edwards getta la spugna. L’ex senatore della Carolina del Nord si è ritirato dalla corsa all’investitura come candidato democratico alla Casa Bianca. Lo ha fatto da New Orleans la città da cui aveva cominciato la sua campagna.

“E’ ora che io mi faccia da parte, il partito democratico riprenderà la Casa Bianca e farà
storià” ha detto Edwards.

Edwards non ha annunciato se e chi sosterrà dei suoi due ormai ex rivali Hillary Clinton e Barack Obama. Edwards non era riuscito a vincere in nessuno Stato.
Lo smacco per lui è stato il voto in Carolina del sud, Stato in cui è nato, ma dove è arrivato solo terzo. E’ l’unico Stato inoltre in cui si era imposto nel 2004 quando era candidato alla vicepresidenza.

In campo democratico sarà dunque una sfida a due: Hillary Clinton è la grande favorita, forte anche della vittoria simbolica in Florida. Qui ha ottenuto il 51 per cento dei voti contro il 30 di Barack Obama. Ma in Florida non è stato eletto alcun delegato. La direzione nazionale del partito, per contrasti con le sue rappresentanze locali sulla data delle elezioni, ha deciso di rendere nulla la consultazione.
Dal Colorado Obama ha accusato la rivale di aver assunto posizioni simili a quelle del candidato repubblicano John McCain, come sulla guerra in Iràq. Domani i candidati democratici si affronteranno nel primo dibattito a due a Los Angeles in vista del supertuesday del 5 febbraio quando voteranno 24 Stati.