ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

SocGen: Bouton il presidente dimezzato

Lettura in corso:

SocGen: Bouton il presidente dimezzato

Dimensioni di testo Aa Aa

Il consiglio di amministrazione della Société Générale ha mantenuto nelle sue funzioni il
presidente e direttore generale Daniel Bouton e gli ‘‘ha rinnovato la fiducia all’unanimita’‘’.
Il Consiglio ha anche deciso la creazione di un comitato speciale di tre persone, senza la presenza di Bouton, per gestire la crisi causata dalla vicenda legata all’attività’ di Jerome Kerviel e al buco di oltre 4,8 miliardi di euro attribuitogli.

Una decisione che soddisfa a metà Bouton e lascia la porta aperta per un’eventuale passaggio di testimone al vertice della Générale. Sul fronte dell’inchiesta sul il trader Jérôme Kerviel da segnalare lo stop deciso dalla procura di Parigi sulle indagini circa i sospetti di insider trading.

Insomma una situazione che lascia ampio margine all’ipotesi di un’opa ostile sulla Générale. “Sono due le possibilità: una fa capo alla Bnp Paribas e l’altra al Crédit Agricole. Laprima ioptesai riguarderebbe la Générale nel suo complesso, mentre l’offerta dell’Agricole punterebbe all’investment banking settore nel quale la Générale eccelle”.

Un’iniziativa che per il momento a Parigi, nei palazzi della politica non vogliono neppure sentire parlare, nonostante che la Générale sia una banca di diritto privato a pieno titolo.