ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scontri a Beirut fra esercito e militanti del movimento sciita Amal

Lettura in corso:

Scontri a Beirut fra esercito e militanti del movimento sciita Amal

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli sciiti del movimento libanese Amal lanciano un appello alla calma, mentre sale ad almeno due vittime e diversi feriti il bilancio degli scontri a Beirut fra l’esercito e gruppi di manifestanti appartenenti ad Amal.

La violenze sono cominciate con la protesta dei residenti della periferia meridionale della capitale libanese, soggetta a frequenti interruzioni del servizio di erogazione dell’energia elettrica.

I manifestanti hanno bloccato le strade e dato fuoco a copertoni. L’intervento della polizia ha innescato una sassaiola e i conseguenti spari dell’esercito per disperdere la folla.

Amal, movimento guidato dal Presidente del Parlamento libanese Nabih Berri, parte della coalizione d’opposizione filo-siriana, non solo ha negato di aver incitato i suoi militanti alla protesta, ma ha anche lanciato un appello a liberare le strade.

Il Paese è da mesi preda di una crisi politico istituzionale e continua a non avere un nuovo Presidente. Il timore è che la minima tensione possa avere gravi conseguenze.