ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Thaci a Bruxelles: "Il Kosovo è pronto per l'indipendenza"

Lettura in corso:

Thaci a Bruxelles: "Il Kosovo è pronto per l'indipendenza"

Dimensioni di testo Aa Aa

La proclamazione dell’indipendenza del Kosovo “è questione di giorni”. Così il premier del Kosovo Hashim Thaci, in visita giovedì a Bruxelles dove ha incontrato il commissario all’allargamento Olli Rehn. Il premier kosovaro ha aggiunto che ci sono ancora alcuni procedimenti pendenti, prima del riconoscimento dell’indipendenza da parte di Stati Uniti e Unione europea.

“Ci sono alcune procedure che dobbiamo rispettare così come ci sono delle consultazioni da rispettare, ma il Kosovo è pronto e unito e penso che l’indipendenza sarà proclamata quanto prima”. Bruxelles ha reagito alle dichiarazioni di Thaci con un no comment.

La questione della proclamazione dell’indipendenza unilaterale del Kosovo resta controversa, rischia di costituire un precedente le cui conseguenze per l’Unione possono rivelarsi difficili da gestire, soprattutto in Paesi come la Spagna. Che da anni affronta il problema dell’indipendentismo basco. Secondo voci sempre più insistenti Pristina potrebbe dichiarare la propria indipendenza il 6 febbraio, all’indomani del ballottaggio per le presidenziali serbe.

Proprio i 27 avrebbero esercitato forti pressioni alle autorità di Pristina perché indipendenza e elezioni non coincidessero, nel timore di favorire le forze ultraazionalistiche. Nei prossimi giorni, i 27 firmeranno con Belgrado l’accordo di adesione e stabilizzazione, il primo passo della Serbia verso l’adesione all’Unione.