ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Colombia, l'ex ostaggio e il presidente s'incontrano a Madrid

Lettura in corso:

Colombia, l'ex ostaggio e il presidente s'incontrano a Madrid

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ex ostaggio incontra il presidente, a Madrid. Clara Rojas, liberata dalle Farc il 10 gennaio scorso dopo 5 anni di prigionia, è comparsa in pubblico col presidente colombiano Alvaro Uribe, ospiti del capo del governo spagnolo Josè Zapatero. Dopo Parigi e Bruxelles, Uribe ha ottenuto anche da Madrid la garanzia che Farc ed Eln resteranno nella lista delle organizzazioni terroristiche, contrariamente a quanto chiede il presidente venezuelano Hugo Chavez. Tra gli ostaggi ancora nelle mani dei guerriglieri, l’ex candidata alla presidenza colombiana Ingrid Betancourt.

L’altro ostaggio liberato, l’ex parlamentare colombiana Consuelo Gonzalez de Perdomo, ha capeggiato una marcia nella città natale di Neiva. “Se la popolazione non viene coinvolta nella ricerca di una soluzione umanitaria – ha detto -, sarà difficile per il presidente e le Farc avanzare verso un accordo. I cittadini comuni sono un fattore importante e decisivo”.
Le diplomazie sono al lavoro per uno scambio di 44 ostaggi delle Farc, tra cui Ingrid Betancourt, con 500 guerriglieri in carcere.