ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina, la crescita economica comincia a rallentare

Lettura in corso:

Cina, la crescita economica comincia a rallentare

Dimensioni di testo Aa Aa

L’economia cinese ha rallentato il suo ritmo di crescita nell’ultimo trimestre del 2007, un anno che comunque ha fatto segnare complessivamente il tasso piu’ alto degli ultimi 13 anni. Il rallentamento si è verificato in dicembre, quando la crescita è stata dell’11,2%, contro l’11,5 di novembre. Allo stesso tempo l’inflazione è scesa dal tasso record del 6,9% in novembre al 6,5% di dicembre. Negli ultimi anni, il tasso di crescita dell’economia cinese è stato in costante aumento, passando dal 9,5% del 2004 all’11,4 del 2007, ma per il 2008, la Banca Mondiale prevede una lieve frenata e ipotizza un tasso del 10,8.

Il rallentamento nell’ultimo trimestre soddisfa il governo di Pechino, che teme il ‘‘surriscaldamento’‘ dell’economia soprattutto in alcuni settori come l’edilizia. La crisi economica degli Stati Uniti, che rappresentano il mercato piu’ grande per le esportazioni di Pechino, e gli scandali della scorsa estate sulla qualità di alcuni prodotti cinesi fanno prevedere un ulteriore rallentamento nel 2008. Tra le cause della frenata, anche l’apprezzamento della moneta cinese, cresciuta del 12,5% da quando, nel 2005, è stata allargata la fascia di oscillazione rispetto al dollaro.