ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Migliaia di palestinesi penetrano in Egitto, Mubarak ordina di farli passare

Lettura in corso:

Migliaia di palestinesi penetrano in Egitto, Mubarak ordina di farli passare

Dimensioni di testo Aa Aa

A piedi, in auto o su carretti trascinati da asini migliaia di palestinesi hanno infranto la frontiera di Rafah e sono penetrati in Egitto. Stremati dal blocco della Striscia imposto da Israele hanno approfittato dei varchi creati da miliziani palestinesi con gli esplosivi per fare rifornimento di ogni cosa nella parte egiziana di Rafah. Con il consenso del presidente Hosni Mubarak che ha ordinato alle forze di sicurezza di lasciarli passare.

Il passaggio, chiuso prima in parte quando Hamas ha preso il controllo di Gaza e del tutto dal 17 gennaio, è controllato dall’Egitto ma il consenso di Israele è indispensabile per riaprire il valico. “Quello che è successo è una conseguenza naturale della rabbia e della frustrazione di cui soffrono i palestinesi, dovute al blocco soffocante che ha creato questa situazione di cui avevamo avvertito più volte”, ha detto un portavoce di Hamas.

Attraverso la frontiera i palestinesi sono tornati carichi di beni di prima necessità nella Striscia dove mancano, a causa del blocco deciso dallo stato ebraico la scorsa settimana. Martedì sono stati oltre 70 i feriti negli scontri seguiti a una manifestazione di Hamas per la riapertura del valico. La breccia di Rafah apre un altro fronte caldo per Israele criticato dalla comunità internazionale per la situazione a Gaza.