ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

E' morto l'attore australiano Heath Ledger. La polizia non esclude l'ipotesi del suicidio.

Lettura in corso:

E' morto l'attore australiano Heath Ledger. La polizia non esclude l'ipotesi del suicidio.

Dimensioni di testo Aa Aa

Potrebbe essersi suicidato Heath Ledger, giovane volto del cinema americano arrivato al successo nel 2005 con “Brokeback Mountain”. A dirlo e’ la polizia di Manhattan che non esclude l’ipotesi di un overdose. L’autopsia sul corpo dell’attore australiano di 28 anni verra’ eseguita oggi.

A ritrovarlo nudo e senza vita sul letto del suo loft di New York e’ stata la donna di servizio. Sul comodino c’era una scatola di sonniferi. Molti i fotografi e i fan arrivati nel cuore della notte di fronte casa dell’attore. Qualcuno lascia un fiore.

Secondo la vicina di casa, Ledger era un ragazzo tranquillo: “Da quel poco che ho visto, sembrava un tipo molto dolce, il perfetto vicino di casa. Tutto il contrario di quello che pensiamo debbano essere le star”. Dalla moglie, l’attrice Michelle Williams conosciuta sul set di “Brokeback Mountain”, ha avuto una bambina, Matilda Rose. A settembre, poi, e’ arrivata la separazione.

Eterno secondo, nel 2005 Ledger arriva molto vicino all’Oscar. La sua interpretazione nel western gay di Ang Lee gli vale una nomination come migliore attore, ma a essere premiato, alla fine, sara’ Philip Seymour Hoffman per “Truman Capote. A sangue freddo”. La sua ultima interpretazione e’ stata “In the dark of night”, seguito della serie di Batman che uscira’ nelle sale l’estate prossima.