ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Davos, la crisi dei mercati in discussione al WEF

Lettura in corso:

Davos, la crisi dei mercati in discussione al WEF

Dimensioni di testo Aa Aa

I timori di una recessione e le politiche necessarie per evitarla sono al centro del dibattito all’incontro annuale del Forum economico mondiale che si è aperto oggi a Davos in Svizzera. Gli sviluppi degli ultimi giorni hanno costretto gli organizzatori e i partecipanti a modificare l’agenda del meeting. Al Segretario di Stato americano Condoleeza Rice il compito di aprire ufficialmente l’incontro, che vede riuniti fino a domenica i maggiori protagonisti dell’economia mondiale e della politica.

André Schneider, direttore generale del Forum, commenta: “Una recessione significativa o un crollo dei mercati ha molte implicazioni oltre alle pure ragioni economiche, quindi francamente se non discutessimo di questo qui non faremmo il nostro lavoro. Peno che specialmente qui dobbiamo considerare la questione nel suo complesso diversamente dall’ottica di un governo o da un punto di vista strettamente economico.”

La risposta delle banche centrali, l’efficacia delle misure contro la crisi e l’impatto della recessione americana nel resto del mondo sono tra i temi caldi. Gli oltre 200 dibattiti in programma dedicano spazio anche all’ambiente, alla gestione dell’acqua e alla pirateria informatica. Senza contare gli incontri d’affari che si terranno a margine e che rappresenteranno una buona occasione per gli imprenditori.