ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Domani il voto di fiducia alla Camera, giovedì al Senato

Lettura in corso:

Domani il voto di fiducia alla Camera, giovedì al Senato

Dimensioni di testo Aa Aa

Romano Prodi determinato ad andare fino in fondo. Il Presidente del Consiglio a Montecitorio ha difeso l’operato di 20 mesi di governo e ha chiesto la fiducia ai deputati, perchè – ha detto – le crisi di governo vanno affrontate in Parlamento e non in televisione o dalla stampa.

Il voto alla Camera si terrà domani, poi sarà la volta del Senato, dove lo strappo di Clemente Mastella ha portato via alla fragile maggioranza di centro sinsitra i tre voti fondamentali dell’Udeur.

L’ex ministro della Giustizia, oggetto insieme alla moglie di un’inchiesta giudiziaria, “non è mai stato solo” ha ribadito il premier in Aula. Contro Mastella ha annunciato azioni legali invece Antonio Di Pietro, dell’Italia dei Valori.

L’opposizione, chiede a gran voce elezioni anticipate già a primavera.

Tuttavia, di fronte alla crisi si potrebbero aprire anche altre vie: il Presidente della Repubblica ad esempio potrebbe tentare la via di un governo istituzionale o tecnico, per attuare le riforme, a partire da quella elettorale.