ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il marchio di Hillary Clinton sulla roulette di Las Vegas.

Lettura in corso:

Il marchio di Hillary Clinton sulla roulette di Las Vegas.

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ex First Lady ha ottenuto una cruciale vittoria nel caucus democratico in Nevada. La nomination ora è piu vicina e lo spauracchio Obama comincia a fare meno paura. Ce n‘è abbastanza per festeggiare assieme a Chelsea e Bill che, onnipresente in questa lunga campagna elettorale, si presta anche ad aggiustare il microfono guasto. Lei si rivolge ai suoi sostenitori con carica rinnovata.

“E’ cosi, in questo modo che si svolse la conquista del West” commenta scherzosa. E poi
passa in rassegna temi difficili come la guerra in Iraq di cui, dice, la gente non ne puo’ piu’.

“In tanti vengono da me e mi dicono all’orecchio, mio figlio è al fronte, mio marito è al fronte. Li riporti a casa. E’ quello che faro’ se saro’ eletta presidente”.

Il sostegno dei sindacati non è bastato a Obama. Per Hillary si è espressa tra l’altro la maggioranza degli ispanici. Una preferenza che potrebbe venire riconfermata nelle prossime settimane in stati cardine come la California e New York.