ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Due scommesse repubblicane vinte: Romney in Nevada, McCain in South Carolina

Lettura in corso:

Due scommesse repubblicane vinte: Romney in Nevada, McCain in South Carolina

Dimensioni di testo Aa Aa

Finalmente si sono dimostrati soldi spesi bene. Per Mitt Romney, il miliardario ex governatore del Massachusetts, la vittora in campo repubblicano in Nevada pareggia i conti dopo il debutto deludente in Iowa. E’ qui che Romney aveva investito di più e la scommessa è vinta.

Praticamente doppiati se così si può dire i suoi avversari, compreso John McCain fermo al 13%. Tuttavia, a livello nazionale, resta difficile fare previsioni, proprio perchè parallelamente la netta vittoria di McCain in Carolina del Sud permette al veterano del Vietnam di restare un candidato del tutto credibile per sconfiggere quello che sarà il rivale democratico.

“Il South Carolina” ha ricordato McCain “è uno stato cruciale. Dal 1980 chi vince qui conquista la nomination repubblicana per diventare, magari come successe proprio a Bush, Presidente degli Stati Uniti”.

La vittoria di McCain rende molto più chiara – in negativo – la posizione di Mike Huckabee: matematicamente ancora in gioco, ma molto indebolito dalla sconfitta. Resta da vedere se nella prossima grande tappa del 5 febbraio entrerà in campo con il piede giusto Rudolph Giuliani, che finora è rimasto a guardare.