ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Assalto alla baleniera giapponese, due ecologisti australiani a bordo della Yushin Maru

Lettura in corso:

Assalto alla baleniera giapponese, due ecologisti australiani a bordo della Yushin Maru

Dimensioni di testo Aa Aa

Tensione sempre alta, nell’Antartico, tra le navi baleniere giapponesi e le imbarcazioni dei gruppi ecologisti. Ieri due militanti di una associazione australiana hanno abbordato la Yushin Maru con l’intenzione di notificare al comandante una decisione del tribunale di Sidney che ha dichiarato illegale la caccia alle balene in una zona considerata riserva naturale.

John Vafic, direttore dell’associazione, denuncia violenze subite dai due ad opera dell’equipaggio giapponese della baleniera, e un trattamento equivalente a un sequestro di persona.

Secondo fonti del gruppo ecologista, i giapponesi avrebbero condizionato il rilascio dei due alla possibilità di riprendere la caccia.

Nonostante la moratoria in atto dal 1986, Tokyo continua a cacciare un migliaio di esemplari all’anno col pretesto degli scopi scientifici.