ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'opposizione manifesta nonostante il divieto, la polizia usa gas lacrimogeni e spara in aria

Lettura in corso:

L'opposizione manifesta nonostante il divieto, la polizia usa gas lacrimogeni e spara in aria

Dimensioni di testo Aa Aa

L’opposizione keniana sfida il divieto di manifestare e la polizia reagisce con il pugno di ferro. A Kisumu, roccaforte del movimento democratico arancione di Raila Odinga la protesta è stata dispersa con gas lacrimogeni e spari in aria: sono almeno due i morti.

Lacrimogeni e spari in aria anche a Nairobi contro i dimostranti che cercavano di raggiungere il centro della città. Nella baraccopoli di Kibera, i manifestanti hanno bloccato le strade inneggiando al capo dell’opposizione che accusa il presidente Mwai Kibaki di aver manipolato le elezioni per essere riconfermato.

Sul voto è perplesso anche l’ambasciatore statunitense in Kenya che lo ha definito non trasparente e ha esortato a lavorare a un governo di coalizione. Dal 27 dicembre sono oltre 600 le vittime degli scontri con la polizia e delle violenze inter-etniche e oltre 250mila gli sfollati.