ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Anche Mastella indagato nell'indagine che ha portato sua moglie ai domiciliari

Lettura in corso:

Anche Mastella indagato nell'indagine che ha portato sua moglie ai domiciliari

Dimensioni di testo Aa Aa

Anche il ministro della giustizia Clemente Mastella risulta indagato in Italia nell’inchiesta che ha portato sua moglie Sandra Lonardo agli arresti domiciliari. Il guardasigilli, che deve rispondere di concussione per aver costretto il presidente della Campania Bassolino a disporre alcune nomine a lui gradite, aveva annunciato in parlamento le proprie dimissioni.

“E’ iniziato un tiro al bersaglio nei miei confronti, quasi una ostinata caccia all’uomo. Una atentica caccia all’uomo. Rispetto alla imprevedibile apertura di varchi che toccano i miei affetti, la mia famiglia, mia moglie, getto la spugna. E’ la prima volta, lo confesso, che ho paura”.

Prodi ha respinto le dimissioni del ministro. Mastella ha ringraziato il presidente del consiglio per la fiducia riconfermata, e si è riservato ogni decisione. Tuttavia la vicenda rappresenta una nuova grana per il governo di centrosinistra che si regge su una esile maggioranza, soprattutto al Senato.

L’inchiesta che riguarda i Mastella coinvolge 23 persone, tra cui il Prefetto e il sindaco di Benevento.