ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Incursioni israeliane a Gaza e Beit Hanun: 15 palestinesi uccisi

Lettura in corso:

Incursioni israeliane a Gaza e Beit Hanun: 15 palestinesi uccisi

Dimensioni di testo Aa Aa

Si aggrava il bilancio dei nuovi raid israeliani nella Striscia di Gaza. Sarebbero 15 i palestinesi rimasti uccisi e una quarantina i feriti. I militari dello Stato ebraico sono intervenuti a Zaitun, nel settore orientale della città di Gaza. Fra le vittime risultano 5 militanti del movimento islamico Hamas. Fra di loro Hossam, uno dei figli di Mahmud al-Zahar, leader dei radicali di Hamas, il quale già aveva perso un figlio in una precedente incursione israeliana: “Ecco uno dei risultati della visita di Bush” dice. “Ha incoraggiato gli israeliani ad uccidere cittadini palestinesi. Ci difenderemo con ogni mezzo”.

I carri armati con la stella di David hanno effettuato un secondo raid a Beit Hanun, nella parte Nord del territorio che da giugno scorso è completamente controllato da Hamas.

L’intervento militare è scattato in seguito al lancio di missili verso il territorio israeliano. Dal 2000 ad oggi le violenze israelo-palestinesi sono costate la vita a oltre 6.000 persone.