ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Emi licenzia duemila dipendenti

Lettura in corso:

Emi licenzia duemila dipendenti

Dimensioni di testo Aa Aa

Emi cambia musica. Terra Firma , la società di private equity che lo scorso anno si era aggiudicata il terzo produttore mondiale di musica, he deciso un massiccio taglio di personale: un annuncio fatto dal presidente in carica Guy Hands.
Secondo Hands i duemila dipendenti in meno, tutti concentrati nella divisione musica, sono indispensabili per la rilanciare la casa discografica.

“ Il business musicale, dice questo giornalista, cambia rapidamente. Le vendite dei Cd crollano inevce i download su Internet esplodono: il problema è nel fatto che la gente una volta scaricato il file pensa poi di venderlo”

Il mondo musicale vede in testa il gruppo franco americano Vivendi Universal con una quota di mercato di poco inferiore al 30%, segue Sony Bmg, davanti all’Emi che controlla il 13,5% davanti agli americani della Warner con oltre l’11% del totale.

Una situazione che rischia di diventare molto complicata e non solo dal punto di vista sindacale.
Se infatti tutto tace su Kylie Minogue ,Robbie Williams ha già annunciato la sua intenzione di lasciare la Emi in caso di mancanze gravi a livello di management.