ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Niente tappeto rosso ai Golden Globe per lo sciopero degli sceneggiatori. Vince "Atonement" di John Wrigth

Lettura in corso:

Niente tappeto rosso ai Golden Globe per lo sciopero degli sceneggiatori. Vince "Atonement" di John Wrigth

 Niente tappeto rosso ai Golden Globe per lo sciopero degli sceneggiatori. Vince "Atonement" di John Wrigth
Dimensioni di testo Aa Aa

Niente tappeto rosso ne´ cene di gala a Hollywood per i Golden Globes. Lo sciopero degli sceneggiatori rende questa 65esima edizione un po´ meno “show”, ma i premi vengono assegnati lo stesso. A sostituire la sontuosa cerimonia, una conferenza stampa lunga un´ora.

Con l´assegnazione dei Golden Globes si apre la lunga corsa verso gli Oscar che dovrebbero essere assegnati a febbraio. Vince come miglior film drammatico, oltre che come miglior colonna sonora, “Atonement” lungo metraggio britannico firmato da John Wrigth.

Miglior commedia, “Sweeny Todd” con Jonny Depp. Daniel Day Lewis e Julie Christie, sono rispettivamente, miglior attore e migliore attrice. Marion Cotillard e´ la miglior attrice di commedie, mentre lo spagnolo Javier Bardem e´stato il migliore in scena da non protagonista.

A vincere la categoria del miglior film straniero “Lo scafandro e la farfalla” co-produzione franco statunitense.