ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I puffi compiono 50 anni e partono in tournée con l'Unicef

Lettura in corso:

I puffi compiono 50 anni e partono in tournée con l'Unicef

Dimensioni di testo Aa Aa

I puffi compiono cinquant’anni. Le piccole creature blu in calzamaglia bianca saranno festeggiate con una tournée europea, organizzata in collaborazione con l’Unicef, a cui andranno i proventi dell’iniziativa.

Per decenni protagonisti di serie a fumetti e cartoni animati, i puffi sono nati nel 1958 dalla matita del belga Pierre Culliford, in arte Peyo.

William de Graeve, vice direttore del Centro belga di fumetti, sostiene che siano in pochi a sapere che gli omini blu sono nati in Belgio. “Molti sono convinti che siano americani, a causa della serie animata di Hanna e Barbera che negli anni ’80 fu davvero molto popolare”.

Cari ai bambini di tutto il mondo, i puffi non hanno mancato di attirare sui loro autori accuse di maschilismo. Il motivo lo spiega una turista australiana: “Siamo tutti cresciuti con i puffi e, certo, da adulti sembra strano che ci fosse una sola puffetta in tutto il villaggio. Ma è impossibile non trovare simpatico Gargamella”.

Oltre al “road show”, è prevista anche l’uscita di un nuovo film per celebrare il compleanno di puffo Burlone, Vanitoso, Forzuto, e del pedante Quattr’occhi.