ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al via ufficiale la campagna elettorale in Spagna

Lettura in corso:

Al via ufficiale la campagna elettorale in Spagna

Dimensioni di testo Aa Aa

Col decreto di convocazione dei comizi, parte ufficialmente la campagna elettorale in Spagna. Il consiglio dei ministri ha confermato la data del 9 marzo per la consultazione politica, aprendo così l’ultima fase di una campagna di fatto già accesa. Il capo del governo socialista Josè Zapatero punta sulle cose fatte: “E’ stata una legislatura di riforme, di cambiamenti e di progresso generale per il Paese. Il mandato che finisce oggi ha messo in evidenza, io credo, che tutti gli obiettivi sono stati raggiunti”.
L’opposizione affila le armi. Presentando Mariano Rajoy come candidato a dirigere il governo, il Partito popolare lancia un ambizioso programma economico e sottolinea gli errori dell’attuale esecutivo.
“Il negoziato con l’Eta si è concluso con un fallimento – dice il segretario del partito Angel Acebes – e Zapatero non ha fatto nulla per evitare una crisi economica che riguarda le famiglie e i lavoratori più poveri”.
I meeting elettorali di entrambe le parti sono già in pieno svolgimento, mentre all’orizzonte spunta una terza formazione politica, progressista ma con una connotazione nazionale: “Unione, progresso e democrazia”, questo il nome del nuovo partito, potrebbe pescare quote importanti di consensi sia a destra che a sinistra.