ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

9 morti per valanghe sulle alpi italiane e francesi

Lettura in corso:

9 morti per valanghe sulle alpi italiane e francesi

Dimensioni di testo Aa Aa

Sulle alpi, fra la Francia e l’Italia, le valanghe hanno provocato almeno 9 morti nel fine settimana. In Francia, sul massiccio della Belledonne, 2 giovani che sciavano fuori pista sono stati travolti a 2mila metri d’altezza. I soccorritori hanno ritrovato i loro corpi sepolti sotto a un metro e mezzo di neve.

In Italia, vicino a San Colombano di Collio, in provincia di Brescia, un fronte nevoso di almeno 200 metri staccatosi dal Monte Maniva ha sopreso un gruppo di 11 escursionisti in motoslitta. Quattro di loro sono rimasti uccisi. Sempre ieri uno sciatore è morto mentre faceva un fuori pista a Marilleva, in Trentino. Sabato un’altra slavina aveva provocato la morte di 2 adolescenti a Livigno.

Per il rischio valanghe sono stati chiusi tutti i principali passi dolomitici del Veneto e del Trentino Alto Adige.