ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq. Un passo verso la riconciliazione: sì alla legge che riabilita i baathisti.

Lettura in corso:

Iraq. Un passo verso la riconciliazione: sì alla legge che riabilita i baathisti.

Dimensioni di testo Aa Aa

Il parlamento iracheno ha approvato la legge che consente la riabilitazione degli ex baathisti. Il provvedimento, che giaceva da tempo bloccato in aula, è ritenuto dagli americani una tappa fondamentale verso la riconciliazione. Consentirà a migliaia di ex funzionari statali di ricevere una pensione o di tornare al lavoro, seppure senza poter accedere ai posti più prestigiosi. La legge permetterà anche alle vittime del regime di chiedere un risarcimento o di citare in giudizio i presunti responsabili. Per questo il testo è ritenuto da alcuni troppo clemente e da altri troppo severo.

All’epoca di Saddam Hussein avere in tasca la tessera del partito Baath al potere era necessario per accedere alla carriera di funzionario statale. I membri della formazione nazionalista panaraba in Iraq erano almeno un milione e mezzo, in maggior parte sunniti.

La loro esclusione decisa dal primo governatore statunitense dell’Iraq, Paul Bremer, aveva favorito l’adesione all’insurrezione anti americana di molti di questi ex uomini di Saddam. Washington aveva in seguito capito l’errore e spingeva da tempo per l’adozione di una legge sulla riabilitazione, nella speranza di migliorare la situazione sul campo.