ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bush agli alleati arabi: "Iran minaccia alla sicurezza"

Lettura in corso:

Bush agli alleati arabi: "Iran minaccia alla sicurezza"

Dimensioni di testo Aa Aa

Tra imponenti misure di sicurezza George Bush è arrivato negli Emirati Arabi Uniti soprattutto per un motivo: creare un fronte comune contro l’Iran. Il Presidente degli Stati Uniti è arrivato ad Abu Dhabi, terza tappa della sua visita agli alleati arabi, per dire che Teheran è una minaccia alla sicurezza per tutto il mondo e occorre fare qualcosa, prima che sia troppo tardi. “L’Iran – ha detto Bush – è oggi il maggior sponsor del terrorismo a livello internazionale. Manda centinaia di milioni di dollari agli estremisti in tutto il mondo, mentre il suo popolo deve fare fronte alla repressione e alle difficoltà economiche a casa”.

Bush ha accusato Teheran di ostacolare la pace non solo nel suo Paese, ma anche in Libano, in Iraq, e tra israeliani e palestinesi. Prima di Abu Dhabi il Presidente ha visitato la Quinta Flotta in Barhein, protagonista, poco prima del suo arrivo nella regione, di alcuni incidenti con l’Iran nello Stretto di Hormuz. Il Presidente è stato accolto tra gli applausi dai soldati con i quali ha fatto colazione. Ora lo attendono a Dubai, dove i residenti sono stati mandati in vacanza obbligata per il suo arrivo.