ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Spagna trova il testo per il proprio inno nazionale. Scoppiano le polemiche

Lettura in corso:

La Spagna trova il testo per il proprio inno nazionale. Scoppiano le polemiche

Dimensioni di testo Aa Aa

Prove tecniche di inno. L’impegno c‘è, il risultato è ancora incerto. Da tempo comunque la Spagna cercava di colmare un vuoto. Della Marcha Real era rimasta solo la musica, il testo venne cassato nel 75 perchè considerato un lascito della dittatura franchista. Nei mesi scorsi è stato lanciato un bando vinto dal signor Paulino Cubero, disoccupato della regione della Mancha.

“L’ho scritto pensando a qualcosa che potesse funzionare allo stadio, non ho avuto retropensieri politici, lo potranno cantare tutti a destra come a sinistra” ha dichiarato Cubero ancora stupito che la scelta sia caduta sul suo testo come anticipato ieri dai giornali.

Nell’inno la patria viene esaltata come era prevedibile e questo non piace ai regionalisti ma non solo. Molti socialisti hanno criticato la scelta e anche i passanti a Madrid non sono tutti convinti E’ ingenuo, sembra un poemetto per le scuole elementari” commenta spietato un ragazzo. “Se ci aiuterà a vincere gli Europei di calcio va benissimo” ribatte un altro giovane interrogato per strada.

E la prova del fuoco per il nuovo inno nazionale spagnolo sarà proprio lo stadio. Su questo non ci sono dubbi. Il 21 gennaio il debutto a carico del tenore Placido Domingo che proverà a mettere d’accordo favorevoli e contrari.