ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bush arriva in Bahrein, ottimista su Iraq

Lettura in corso:

Bush arriva in Bahrein, ottimista su Iraq

Dimensioni di testo Aa Aa

Conserva l’ottimismo Bush in Medio Oriente. Dopo i buoni propositi enunciati in Israele e Cisgiordania, il Presidente degli Stati Uniti è giunto in Bahrain, per perorare ancora la sua causa: convincere, cioè, gli alleati arabi a sostenere un accordo tra israeliani e palestinesi. Bush è stato accolto da Hamad al Khalifa, sovrano del minuscolo stato del Golfo. L’arrivo in Bahrain, che ospita la Quinta Flotta degli Stati Uniti, protagonista di recente di alcuni incidenti con l’Iran, è stato preceduto da una tappa in Kuwait.

Qui, Bush ha incontrato il generale David Patreus, responsabile delle forze USA in Iraq. Un’occasione per lodare la strategia americana: “L’Iraq – ha detto Bush – è un posto diverso rispetto a un anno fa. Resta ancora parecchio da fare, ma i livelli di violenza sono ridotti in modo significativo. La speranza sta ritornando a Baghdad, la speranza sta ritornando nelle città e nelle piccole località in tutto il Paese”.

Bush ha incontrato i suoi soldati a Camp Arifjan, la più grande base statunitense in Kuwait. Parlando ai militari, ha confermato di essere sulla buona strada per ridurre il contingente entro luglio. La visita ufficiale di Bush si concluderà in Egitto.