ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sesto anniversario di Guantanamo, proteste

Lettura in corso:

Sesto anniversario di Guantanamo, proteste

Dimensioni di testo Aa Aa

Centinaia di manifestanti a Londra inscenano la vita quotidiana dei prigionieri a Guantanamo. E’ solo una delle iniziative di protesta indette nel sesto anniversario dell’apertura del centro di detenzione americano per presunti terroristi a Cuba. La mobilitazione serve a sostenere la richiesta delle associazioni per i diritti umani perché la prigione venga chiusa, dopo le rivelazioni sulle condizioni di vita nelle celle e sui metodi di interrogatorio dei detenuti, considerati dalle ong forme di tortura vera e propria.

Anche a Roma e in molte altre località si sono svolte proteste. Da Guantanamo sono passate circa ottocento persone, catturate dall’esercito statunitense nell’ambito della “guerra al terrorismo”, mantenute in un limbo giuridico, senza processo né la formulazione dei capi di accusa. Oggi ne restano circa 300. Una parte dei detenuti è stata trasferita in altri Paesi.