ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Polonia e Repubblica Ceca si coordineranno per trattare con Washington sullo scudo spaziale

Lettura in corso:

Polonia e Repubblica Ceca si coordineranno per trattare con Washington sullo scudo spaziale

Dimensioni di testo Aa Aa

Identità di vedute tra il premier polacco Donald Tusk, in visita oggi a Praga, e il suo omologo ceco Mirek Topolanek sul progetto di scudo spaziale americano. I due Paesi, sul cui suolo sorgerà parte del sistema di difesa antimissile statunitense, coordineranno in futuro le trattative con Washington.

Il parlamento ceco potrebbe discutere del progetto già in aprile, mentre Tusk non vuole indicare scadenze.

Il piano di difesa americano prevede l’installazione, nei territori rispettivi di Polonia e Repubblica Ceca, di dieci intercettatori antimissile e di una stazione radar. I due sistemi verrebbero collegati e dovrebbero servire a difendere gli Stati Uniti e parte dell’Europa da missili nemici, in particolare quelli iraniani.

Contrario il 60% dei cittadini cechi, impegnati nei mesi scorsi in manifestazioni di protesta, mentre alla metà dei polacchi il progetto andrebbe a genio. Con ogni probabilita se ne parlera´ad aprile a Bucarest durante la prossima riunione della Nato.

Ma la discussione potrebbe rivelarsi complicata dalla presenza del nazionalista russo Dmitri Rogozin, nominato oggi rappresentante permanente di Mosca nel Patto Atlantico. La Russia vedo lo scudo come una minaccia alla propria sicurezza.