ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Storica visita di Bush in Israele e Cisgiordania: è la prima volta

Lettura in corso:

Storica visita di Bush in Israele e Cisgiordania: è la prima volta

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente americano George Bush arriverà oggi in Israele, con buona pace dell’estrema destra ebraica che mal sopporta il suo appoggio alla formazione di uno stato palestinese. Bush trascorrerà tre giorni nello Stato ebraico e in Cisgiordania in quello che oltre ad essere il suo primo viaggio in assoluto nella regione, è anche il primo di un capo della Casa Bianca da dieci anni a questa parte.

“E’ importante avere lungimiranza affinché, una volta rispettati gli obblighi fissati dalla road map, lo Stato palestinese venga effettivamente creato – ha detto Bush prima di partire -. Perché questa lunga crisi si risolva pacificamente è necessario un quadro per uno Stato chiaramente definito”.

Nell’intento di accogliere l’ospite statunitense con qualche buona notizia sull’avanzamento delle trattative di pace il presidente israeliano Ehud Olmert e il presidente dell’Autorità nazionale palestinese Mahmud Abbas si sono incontrati di nuovo ieri. Nei colloqui, che avvengono due volte al mese, si discute dei confini del futuro stato, di come e se sarà divisa Gerusalemme e dei rifugiati palestinesi.

Ma la situazione turbolenta nella Striscia di Gaza, in mano agli integralisti islamici di Hamas, e i progetti israeliani di espansione edilizia hanno finora impedito progressi importanti.