ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'opposizione denuncia brogli alle presidenziali e protesta davanti alla sede della tv pubblica

Lettura in corso:

L'opposizione denuncia brogli alle presidenziali e protesta davanti alla sede della tv pubblica

Dimensioni di testo Aa Aa

L’opposizione georgiana na contestato i risultati delle presidenziali di sabato scorso confermati dalla commissione elettorale. Mikhail Saakashvili ha ottenuto poco più del 52 per cento dei voti che gli permette di avviare un nuovo mandato.

Per l’opposizione che si è riunita davanti alla sede della tv pubblica è necessario lo svolgimento di un secondo turno. Il rivale di Saakashvili, Levan Gaceciladze ha chiesto di poter andare in onda per denunciare brogli: 150.000 voti, sostiene, sarebbero stati sottratti all’opposizione.

Gaceciladze ha raccolto poco più del 25 per cento dei voti. La commissione elettorale ha tempo fino a domenica prossima per pubblicare i risultati definitivi delle elezioni, giudicate corrette dall’Osce e per quel giorno l’opposizione ha annunciato una manifestazione sperando in una “rivoluzione delle rose” al contrario, come quella che nel 2003 fece uscire di scena Shevernadze e portò al potere Saakashvili.