ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nuovo record per l'oro: oltre 876 dollari l'oncia

Lettura in corso:

Nuovo record per l'oro: oltre 876 dollari l'oncia

Dimensioni di testo Aa Aa

Non era mai stato così caro dal 1980. L’oro ha stabilito un nuovo record storico superando a Londra gli 876 dollari l’oncia . Una nuova impennata che fa seguito alla corsa inarrestabile del petrolio, alle incertezze geopolitiche e alla debolezza del dollaro.

Il prezzo del metallo giallo è in costante aumento dall’inizio del decennio.

Dal 2000 l’oncia è passata dai 280 dollari agli 876 attuali. Un incremento del 212 percento per uno dei beni rifugio per eccellenza.

L’oro trae beneficio dal suo status di scudo anti inflazionistico e dal ribasso del dollaro americano. Ma recentemente la quotazione del metallo giallo sembra seguire fedelmenti i rialzi del petrolio. C’era da aspettarsi quindi un’impennata dopo che la settimana scorsa a New York il greggio ha superato la soglia simbolica dei cento dollari al barile.

In un contesto di tensioni geopolitiche, aggravate dall’assasinio dell’ex premier pachistano Benazir Bhutto e dai disordini post elettorali in Kenia, gli investitori si sono quindi precipitati sul metallo prezioso.

Fattori ch si sono aggiunti agli scioperi di dicembre e agli incidenti nelle miniere del primo produttore mondiale, il Sud Africa, che hanno causato l’interruzione della produzione.