ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bomba contro l'Unifil nel sud del Libano. Feriti due caschi blu irlandesi

Lettura in corso:

Bomba contro l'Unifil nel sud del Libano. Feriti due caschi blu irlandesi

Dimensioni di testo Aa Aa

Due caschi blu sono stati feriti dall’esplosione di una bomba, nella città di Rmailé, nel sud del Libano. L’ordigno e’ scoppiato al passaggio di un veicolo della Unifil, la missione di peacekeeping dell’ Onu.

I due militari, leggermente feriti e ricoverati in ospedale, sono di nazionalità irlandese e non appartengono, come si era ritenuto in un primo momento, al contingente spagnolo.

La bomba e’ esplosa su una strada costiera della città di Rmeilé, a 36 kilometri a Sud della capitale Beirut. Rmelié si trova vicino a un campo profughi palestinese considerato un bastione dei movimenti islamici radicali.

Si tratta del terzo attentato contro l’Unifil da quando, nell’estate del 2006, la missione e’ stata rinforzata per far fronte al conflitto tra Hezbollah e Israele. 1350 i militari di stanza nel Paese dei Cedri.