ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Napoli, scontri davanti alla discarica di Pianura

Lettura in corso:

Napoli, scontri davanti alla discarica di Pianura

Dimensioni di testo Aa Aa

Scene di guerriglia urbana davanti all’ingresso della discarica di Pianura, in Contrada Pisani, a Napoli.

Circa 200 manifestanti hanno attaccato alcuni poliziotti, tirando sassi e bulloni.
Da giorni protestano contro la riapertura del sito di stoccaggio rifiuti, chiuso dieci anni fa. Hanno bloccato l’ingresso di camion destinati all’allestimento della discarica, rovesciato cassonetti, posto dei blocchi di cemento per impedire il transito alle auto e interrotto la linea ferroviaria Roma-Napoli.
La tensione nel capoluogo campano resta dunque alta e la situazione si fa sempre piu’ drammatica. Il Presidente Napolitano, in visita nella sua città natale, si è detto allarmato.

La raccolta della spazzatura è completamente paralizzata. Cattiva gestione e infiltrazioni camorristiche hanno portato nelle strade piu’ di tremila tonnellate di cumuli giacenti in putrefazione o dati alle fiamme.