ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Huckabee: vittoria di un repubblicano conservatore

Lettura in corso:

Huckabee: vittoria di un repubblicano conservatore

Dimensioni di testo Aa Aa

Quasi nessuno avrebbe scommesso sul suo trionfo. L’ex governatore dell’Arkansas Mike Huckabee, con solo qualche milione di dollari raccolto per la campagna elettorale, ha forse vinto perché pastore battista. A sostenerlo massicciamente sarebbero stati gli evangelici.

“Il popolo dell’Iowa ha fatto una scelta chiara. E ha scelto il cambiamento. Ma non tanto per farlo: perché si può cambiare per il meglio o per il peggio – ha detto Huckabee -. La nostra sfida è riunire il Paese di nuovo, far sì che gli americani ancora una volta siano fieri più di essere americani piuttosto che semplicemente Democratici o Repubblicani, la sfida è far sì che si preoccupino più di andare verso l’alto, piuttosto che a sinistra o a destra”.

Un discorso improntato all’unità. Perché Huckabee sa bene che la sua vittoria nel conservatore stato dell’Iowa non lo rende necessariamente il candidato repubblicano più facilmente proponibile al resto del Paese.