ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Incursioni israeliane a Gaza: almeno 8 le vittime e decine i feriti

Lettura in corso:

Incursioni israeliane a Gaza: almeno 8 le vittime e decine i feriti

Dimensioni di testo Aa Aa

L’esercito israeliano ha ucciso 4 civili e 4 militanti palestinesi durante una serie di incursioni aeree e via terra nella Striscia di Gaza. I feriti sarebbero una trentina. La zona più colpita è quella di Khan Yunis, nella parte meridionale del territorio controllato dagli estremisti di Hamas. Ma in tarda mattinata i caccia israeliani hanno bombardato anche il centro di Gaza dove sono andati distrutti alcuni edifici nei quali, secondo fonti israeliane, risiedevano militanti della jihad islamica. L’attacco non avrebbe causato vittime.

Stando alle autorità israeliane l’operazione è scattata in risposta al lancio di missili katyusha dalla Striscia di Gaza verso il territorio israeliano. Un razzo ha colpito la città di Ashkelon, a 17 chilometri dal confine fra Israele e la Striscia di Gaza. Non ci sono state nè vittime nè danni, ma la gittata è superiore a quella abituale. Le autorità israeliane affermano che l’attività di contrabbando di munizioni fra Gaza e il vicino Egitto è in aumento. L’azione è stata rivendicata dai militanti del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina.

Anche in Cisgiordania è stata una giornata di intense operazioni militari. Mezzi israeliani sono entrati nel territorio controllato da Fatah, il partito del Presidente Mahmud Abbas e hanno arrestato una ventina di presunti militanti. Il tutto a meno di una settimana dalla visita del Presidente Usa George Bush a Gerusalemme e Ramallah.