ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Esperti internazionali per inchiesta su uccisione Bhutto

Lettura in corso:

Esperti internazionali per inchiesta su uccisione Bhutto

Dimensioni di testo Aa Aa

Dell’uccisione di Benazir Bhutto si occuperanno anche esperti internazionali. Lo ha confermato il Presidente del Pakistan Pervez Musharraf, parlando alla nazione per la prima volta dall’assassinio della leader dell’opposizione ed ex primo ministro. A proposito delle elezioni legislative, inizialmente previste per l’8 gennaio, Musharraf ha definito necessario il posticipo al 18 febbraio annunciato dalla Commissione Elettorale. E ha fatto sapere che esercito e forze paramilitari saranno dispiegati per vigilare durante tutto il periodo delle elezioni.

Il partito di opposizione dell’ex premier Nawaz Sharif non boicotterà il voto. Confermata anche la partecipazione del partito di Benazir Bhutto, ora guidato dal figlio Bilawal. Musharraf si è detto triste per l’assassinio, avvenuto giovedì scorso a Rawalpindi. E ha accusato Al Qaida di essere coinvolta. Le forze di sicurezza pachistane hanno ucciso una ventina di militanti vicini ad al Qaida nel Waziristan, sul confine afghano.

Musharraf ha confermato l’arrivo di esperti di Scotland Yard da Londra per aiutare gli inquirenti pachistani. Offerte di collaborazione sono giunte, oltre che dagli Stati Uniti, anche dall’Unione europea per voce di Bernard Kouchner. Il capo della diplomazia francese ha reso omaggio a Benazir Bhutto, deponendo una corona di fiori sul luogo dell’attentato.