ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Da Londra a New York il mondo saluta l'arrivo del nuovo anno

Lettura in corso:

Da Londra a New York il mondo saluta l'arrivo del nuovo anno

Dimensioni di testo Aa Aa

Un caleidoscopio di colori generato dalla tradizionale sfera di Times Square, arrivata al suo centesimo anno. Così tra le ultime città al mondo, New York ha accolto il 2008: sotto gli occhi di oltre un milione di persone dalla sfera di cristallo è scesa una pioggia di confetti e bigliettini con desideri e buoni propositi.

Qualche ora prima sono stati i classici rintocchi del Big Ben a salutare il nuovo anno a Londra, illuminata da spettacolari fuochi d’artificio seguiti da oltre settecentomila persone. Spettacolo pirotecnico anche a Berlino dove un milione di persone ha raggiunto il cuore della capitale tedesca per dare il benvenuto al 2008 davanti alla porta di Brandeburgo.

Con un grande concerto Mosca ha salutato il nuovo anno: oltre cinquantamila persone hanno festeggiato sotto i rintocchi dell’orologio del Cremlino. Da Vladivostok Vladimir Putin ha tenuto il suo ultimo discorso di fine anno da presidente e si è felicitato per quella che ha definito la “rinascita” della Russia.