ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cipro e Malta in Eurolandia

Lettura in corso:

Cipro e Malta in Eurolandia

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Euro sa sempre più di Mediterraneo con Cipro e Malta nel club di “Eurolandia” dal primo gennaio 2008. Le due isole-stato si uniscono agli altre tredici Paesi che già usano la moneta unica. A Nicosia tutto è pronto per accogliere la nuova divisa e per dire addio alla mitologia greca ritratta sulle colorate sterline cipriote. Il ministro delle Finanze cipriota Michalis Sarris: “Dal punto di vista emotivo, ci mancherà, ma credo che da quello economico, finanziario e commerciale sia la decisione giusta e supera di gran lunga il legame emozionale che abbiamo con la nostra moneta”.

All’ottimismo dei politici ciprioti, però, non sempre corrisponde l’entusiasmo dei cittadini. Un taxista, ad esempio, sottolinea i rischi di omologazione e dice: “Tutti hanno la stessa moneta, ovunque, tutti hanno gli stessi soldi. E’ come perdere la propria bandiera, la personalità, l’immagine. Abbiamo tutto quello che tutti hanno in Europa”. Insieme a Cipro, anche Malta entra nella famiglia dell’Euro. A La Valletta, tutto era pronto da tempo, con negozi a doppio prezzo esposto, lira ed Euro, kit con tanto di convertitore spediti ai cittadini. E una mostra alla Banca Centrale. Con l’ingresso di Cipro e Malta, l’Euro entra in tasca di oltre trecento milioni di cittadini europei.