ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ancora violenti scontri in Kenya dopo la rielezione a presidente di Mwai Kibaki

Lettura in corso:

Ancora violenti scontri in Kenya dopo la rielezione a presidente di Mwai Kibaki

Dimensioni di testo Aa Aa

Incidenti e vittime si segnalano in diversi quartieri della capitale Nairobi, in particolare nella baraccopoli di Kibera, la roccaforte di Odinga, il candidato sconfitto. Una decina finora i morti.

Le proteste erano scoppiate ieri in mattinata dopo le accuse di brogli avanzate da Odinga, leader dell’opposizione che avevano costretto la commissione elettorale a sospendere la proclamazione ufficiale di Kibaki a presidente.

Sull’esito delle votazioni pesano anche i dubbi del Regno Unito e degli osservatori dell’Unione Europea, mentre dagli Stati Uniti al rieletto presidente arrivano messaggi di congratulazioni e appelli alla calma nel Paese.

Nelle strade sono scesi anche i sostenitori di Kibaki: sotto la sua guida negli ultimi anni il paese ha visto un leggero miglioramento ma corruzione e povertà dilagante restano i problemi principali da risolvere.