ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tra le accuse di brogli, riconfermato di misura il presidente uscente. Rivolte e morti a Mairobi

Lettura in corso:

Tra le accuse di brogli, riconfermato di misura il presidente uscente. Rivolte e morti a Mairobi

Dimensioni di testo Aa Aa

Appena poche ore dopo la proclamazione ufficiale della sua vittoria di misura, Mwai Kibaki, presidente riconfermato del Kenya, ha prestato giuramento. Contemporaneamente in diversi quartieri della capitale sono scoppiati violenti incidenti.

La tensione era salita nella mattinata di domenica, quando la commissione elettorale aveva dovuto sospendere la proclamazione ufficiale per le accuse di brogli avanzate dal candidato dell’opposizione, Raila Odinga.

“Abbiamo le prove del fatto che le cifre che volevano presentare a giustificazione della loro decisione sono false, e non riflettono la volontà del popolo del Kenya”. Odinga, ai tre quarti dello spoglio, era dato in vantaggio di cinque punti percentuali sull’uscente.

La notizia della vittoria attribuita a Kibaki ha subito scatenato la reazione rabbiosa dei suoi oppositori. Incidenti e vittime si segnalano in diversi quartieri della capitale Nairobi, in particolare nella immensa baraccopoli di Kibera, roccaforte del candidato sconfitto.

Secondo la tv nazionale sarebbero una decina i morti, ma il bilancio potrebbe rivelarsi molto più pesante.